lunedì 24 novembre 2014

Apple muffin...di Frutty a colazione


La mia Ari, sei anni e 120 centimetri di energia pura, adora i pomodorini. Si, proprio così, li mangerebbe a qualsiasi ora, anche a colazione. Anzi, li mangia anche a colazione....Penserete che sia inconsueto per un bambino, ma ho deciso che, in fin dei conti, non é sbagliato. Pensiamo a quanto si parli di educazione alimentare, obesitá infantile e cibo spazzatura. Pomodoro, vegetali e frutta in genere, sono quanto di piú sano e nutriente esista e se sono proprio loro a scegliere, perché convincerli che cornetto e caffé siano meglio? Forse perché siamo sempre di corsa e non riusciamo ad organizzarci meglio. E, a parte questo, siamo proprio noi genitori a dover  generare le abitudini alimentari che i nostri figli, a loro volta, trasmetteranno alle future generazioni. L'origine del vocabolo colazione sembra avere origini e significati diversi: sostanzialmente sembra che derivi dal latino "collationem", ovvero "cena fatta da piú persone, in cui ognuno conferiva la propria parte". La traduzione della parola colazione in inglese, "breakfast", significa letteralmente interruzione del digiuno, mentre in tedesco "Frühstück", significa pezzo consumato presto. Nonostante questa diversitá di interpretazioni, tutti concordiamo nell'affermare che la colazione sia, indubbiamente, il pasto principale della giornata. Dopo diverse ore di diguno, l'organismo necessita del "carburante" sufficiente per rimettere in moto il metabolismo. I nutrizionisti ribadiscono che l'apporto calorico della colazione dovrebbe corrispondere almeno al 15-20% dell'apporto giornaliero complessivo. L'abitudine di una regolare colazione consente di prevenire disturbi cardiovascolari e alterazioni della glicemia, nonché disfunzioni croniche che favoriscono l'obesità.


    Ho avuto la fortuna di nascere e crescere in una regione baciata dal sole, nonostante siano in pochi a crederlo: pensate che in Alto Adige si possono vantare ben 300 giorni di sole all'anno! Grazie alle condizioni climatiche favorevoli, oltre che alla sapienza contadina, questa terra ci regala frutti dalle caratteristiche uniche. La mela, regina incontrastata delle nostre tavole, contribuisce non poco a far risplendere la nostra reputazione gastronomica a livello mondiale. L'Alto Adige vanta la piuˋ vasta area frutticola destinata alla coltivazione di mele di tutta Europa e un prodotto che merita l'eccellenza. Attraverso la produzione integrata é  possibile intervenire in modo naturale contro le infestazioni, utilizzando metodi  biocompatibili, che assicurano la salvaguardia dell'ambiente e la salute del consumatore. E dato che proprio nella mela si racchiude una fonte inesauribile di nutrienti, come per il pomodoro, non ostacoliamone il consumo "a qualsiasi ora", prima mattina compresa. Conoscendo l'azienda Pur Suedtirol, realtá commerciale locale, che promuove la distribuzione e la tutela dei prodotti altoatesini, ho avuto la possibilitá di provare le mele essiccate che ho utilizzato per la mia ricetta di oggi. Da un processo di essiccazione naturale, mediante aria calda e dalla totale mancanza di utilizzo di zuccheri e conservanti sul prodotto finito, nasce Frutty, semplici fettine di mele essiccate, delizioso snack da gustare in ogni momento della giornata.
 
Un intermezzo sano, gustoso e che riduce a zero i sensi di colpa.   Questi muffins sono golosi, veloci da realizzare e perfetti per una colazione nel pieno rispetto di ritmi ragionevoli, a misura di bimbo....

 Ingredienti (per circa 8 muffins):
100 grammi di farina 00 bio
13 fettine di mele essiccate (io Frutty - Neufeldhof Bolzano)
50 grammi di farina di mandorle bio
50 grammi di amido di frumento bio
60 grammi di crema di mandorle bio (spalmabile venduto nei negozi bio, sostituibile con olio di mais)
40 ml di olio di mais (100 ml se non utilizzate la crema di mandorle)
2 uova 
un pizzico di cannella
60 grammi di zucchero di canna chiaro bio (90 grammi se non utilizzate la crema di mandorle)
scorza grattugiata di un'arancia non trattata
mezza bustina di lievito per dolci bio
40 ml circa di latte di riso bio (quantitá variabile, in base alla consistenza dell'impasto)
succo di limone




Fate rinvenire le fettine di mela in poca acqua fredda. Preriscaldate il forno a 180 gradi. Lavorate separatamente ingredienti secchi e unidi. Tagliate a tocchetti 5 fettine di mele e infarinateli leggermente. Unite ingredienti secchi e umidi. Aggiungete le mele e mescolate brevemente. Versate negli stampini da muffins, disponete una fettina di mela su ognuno di essi, cospargete con zucchero di canna e qualche goccia di succo di limone e cuocete per circa 25 minuti (prova stecchino). Gustateli con una composta di albicocca casalinga.
E non dimentichiamo che la colazione é un vero e proprio momento di aggregazione, di convivio, in cui, attraverso ingredienti genuini e nutrienti, trasmettiamo ai nostri figli un valore aggiunto spesso sottovalutato.











20 commenti:

  1. Si hai ragione,è davvero inconsueto per una bambina amare così tanto i pomodori,però che meraviglia...Staremmo tutti meglio e più in forma se facessimo lo stesso e magari deliziarci a colazione con un muffins così buono e salutare....e poi quanto son venuti carini con quella fettina in cima!Complimenti per tutto cara!

    RispondiElimina
  2. Ciao cara, la colazione per me e' sacra ed è giusto insegnare ai nostri figli a mangiare bene, mio figlio ama le mele e questi muffin sono davvero deliziosi :)
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ombretta, la gioia dei nostri figli è anche la nostra....bacioni

      Elimina
  3. Condivido in pieno :-) anche io farei colazione con i pomodorini ... Però mi lascio tentare dai muffin!

    RispondiElimina
  4. Bene! La prossima volta: muffins ai pomodorini!

    RispondiElimina
  5. Deliziosi per la merenda dei bimbi! Che buoni!

    RispondiElimina
  6. Anch'io da bambina adoravo i pomodori, ancora adesso, in estate, faccio colazione con pane e pomodoro. Deliziosi i muffin!

    RispondiElimina
  7. Nel pieno rispetto della dieta mediterranea! ! Un bacione

    RispondiElimina
  8. Ciao Giuli, ecco che mi insegni qualcosa in cui non sono brava. Approfitterò dei tuoi muffin. E spero di insegnarli a mia figlia. Portiamo avanti le buone tradizioni. Un abbraccio e a prestissimo, Giovanna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! !!! Che bello vederti da queste parti! Molto umilmente, spero col cuore che vi piacciano!! Un bacione e a presto! Poi vengo sul tuo blog a carpire consigli da professionista. ☺

      Elimina
  9. Ciao cara, non è inconsueto che i bambini preferiscano i pomodori alla frutta. I miei nipoti li "rubano" dalle piante. Anche ora che sono grandi se mangiano dolci sono quelli semplici. La ragazza per i suoi 18 anni ha chiesto la torta di mele. Proverò questi muffins che mi sembrano ottimi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima Solema!!! In effetti il pomodoro ha un suo perché: cosí rosso, é proprio un protagonista nato! E come dare torto ai nostri piccoli??? Ma anche la mela non é da meno....io stessa non potrei farne a meno!!!! Un abbraccio forte forte e a presto!!!!!! :-)

      Elimina
  10. Ciao, arrivo da te perché ho visto che anche tu fai parte di AIFB come lo sono io. Mi sono unita unita ai tuoi lettori e mi piacerebbe tanto che tu facessi altrettanto. A presto, Claudia.
    http://www.lacucinadistagione.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Claudia e grazie per la visita. Vengo subito a sbirciare nel tuo blog....bacione! Giuli

      Elimina
  11. L'Alto Adige è meraviglioso... proprio come questi profumatissimi muffins

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! È meraviglioso, vero, ma ancora tutto da scoprire e valorizzare a dovere, a mio parere....bacioni

      Elimina
  12. Ho trovato il tuo blog per caso e mi sono unita ai tuoi lettori. Trovo che è molto interessante e hai delle belle ricette, come anche questi muffin deliziosi. Buon proseguimento di giornata e a presto ! Claudia

    RispondiElimina
  13. Ho trovato il tuo blog per caso e mi sono unita ai tuoi lettori. Trovo che è molto interessante e hai delle belle ricette, come anche questi muffin deliziosi. Buon proseguimento di giornata e a presto ! Claudia

    RispondiElimina